I 10 COMPROMESSI DA ACCETTARE QUANDO SEI L’AMANTE

Non l’avresti mai detto, ma ti sei ritrovata in un triangolo amoroso in cui sei l’amante. Ti sei innamorata, e anche se sai che lui è impegnato vuoi continuare la relazione. Ma cosa comporta questa tua decisione di vivere una storia che (apparentemente) non ha futuro?

1. Metterti in attesa
Non cadere nell’illusione che le cose cambieranno presto. Anche se lui ha iniziato questa storia con la promessa che lascerà presto la sua compagna (o la moglie), potrebbero passare mesi, anche anni, e tu rischi di vivere solo in relazione a un futuro atteso. Se decidi di essere l’amante, non guardare troppo in là, ma vivi il presente e vedi come va, giorno dopo giorno.

2. Potreste essere il frutto di un momento di crisi
La relazione con te potrebbe essere dovuta solo a un momento di difficoltà e di incomprensioni tra lui e la sua donna. Quindi la crisi potrebbe rientrare e i due riavvicinarsi. Ci sono situazioni in cui proprio la presenza di un’amante e il vivere un tradimento porta il traditore a chiedersi cosa vuole. Se decidi di rischiare lo stesso, non servono giochetti per influenzarlo: tira fuori tutto il tuo valore e dimostragli non puoi essere il rimpiazzo di nessuno.

3. Non hai tutto il suo amore
Anche se si sente molto attratto da te o se ti dice che tu lo fai sentire diverso, non dare per scontato che lui non ami più la sua partner ufficiale. Fino a quando lui resta sospeso tra te e l’altra, il suo ti amo non è mai completo. Basta accettarlo senza pretendere che lo sia. Se vuoi essere amata in maniera esclusiva, questo non è il ruolo che fa per te.

I 10 COMPROMESSI DA ACCETTARE QUANDO SEI L’AMANTE

4. La sua assenza durante festività
Un classico: durante le feste canoniche o i weekend lui sparisce, perché deve passarli con la moglie e la sua famiglia, o la sua compagna ufficiale. Puoi scegliere: farti venire il sangue amaro oppure fare in modo che la distanza accenda il desiderio.

5. Diventare motivo di separazione?
Potresti essere tu il motivo per il quale lui trova la forza di lasciare la sua compagna. Spesso il ruolo dell’amante è questo: dare il coraggio per separarsi. Ma ciò può anche essere indice di passività perché l’uomo non trova da solo la determinazione per mettere un punto. Il rischio è di essere lasciata nel momento in cui perdi la tua funzione: lui si separa dalla moglie e a quel punto non gli servi più.

6. Non puoi sentirlo quando vuoi
Quando hai una relazione nascosta, il telefono può diventare un problema perché non sei libera di sentirlo o mandargli sms quando vuoi, inoltre spesso troverai il suo telefono spento. Questo è il grande limite che ha la vostra comunicazione: sarà possibile parlarvi solo quando lui è senza l’altra. Il lato positivo, (a volerlo trovare) è che questo limite crea l’attesa e la voglia di sentirvi.

I 10 COMPROMESSI DA ACCETTARE QUANDO SEI L’AMANTE

7. Mai lasciare indizi
Anche se vi fate travolgere dalla passione, dovete sempre essere molto attenti a non lasciare traccia del vostro incontro. Dal rossetto che può macchiargli la camicia alla scia di profumo. Il rischio è di non sentirti mai libera, nemmeno di toglierti un accessorio senza l’ansia di dimenticarlo.

8. Posticipare l’idea di mettere su famiglia
Con un uomo già impegnato, sei costretta a rimandare il tuo desiderio di costruire una famiglia e avere dei figli. È molto probabile che lui, non solo non ha la voglia in questo momento, ma che abbia difficoltà anche solo a pensarlo. Ti conviene prendere vivere la storia senza fare grandi programmi.

9. La vostra storia è a tre
Lui ti ha detto che non lascia la moglie per ragioni che tu hai reputato valide, tanto da farti accettare questo compromesso. La relazione almeno è partita con dei patti chiari. Certo, la vita dell’amante ha tanti limiti, ma se non ci sono aspettative inappagate si può trovare un equilibrio. Esistono coppie che vanno avanti moltissimi anni in questo modo.

10. Devi mantenere vivo l’interesse
Dovrai essere molto più attiva della donna ufficiale. Non ci sono altre motivazioni che vi tengono insieme se non quella di stare bene insieme! Ecco perché è importante che tu continui ad alimentare il vostro feeling, arricchendo la vostra storia di novità.

FATE L’AMORE. I BELLISSIMI VERSI DEDICATI AL SENTIMENTO PIÙ INTENSO CHE ESISTA

E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i morsi sulle labbra,
le mani intrecciate,
e occhi dentro occhi.
Intendo abbracci talmente stretti
da diventare una cosa sola,
corpi incastrati e anime in collisione,
carezze sui graffi,
vestiti tolti insieme alle paure,
baci sulle debolezze,
sui segni di una vita
che fino a quel momento
era stata un po’ sbiadita.
Intendo dita sui corpi,
creare costellazioni,
inalare profumi,
cuori che battono insieme,
respiri che viaggiano
allo stesso ritmo.
E poi sorrisi,
sinceri dopo un po’
che non lo erano più.
Ecco,
fate l’amore e non vergognatevi,
perché l’amore è arte,
e voi i capolavori divini…

DI COSA HANNO PAURA I SEGNI? DELLA SOLITUDINE, DELLE MALATTIE, DELLA MORTE?

Ariete, audace se supportato

Di solito questo segno non conosce molte cose che gli suscitano timore. Governato da Marte, pianeta rosso della guerra, che lo rende combattivo e forte, affronta di petto ogni situazione complessa senza lasciarsi scoraggiare. Tuttavia, se osservato più da vicino, come tutti i segni nasconde alcuni timori: quello di rimanere solo, ad esempio, o quello di non essere compreso. Ha bisogno sempre di essere circondato di amici e sostenitori: la sua fiducia diventa incrollabile solo con il supporto degli altri.

cosa-paura-segni-della-solitudine-delle-malattie-della-morte

Toro, un pensiero agli affetti

Calmo e pacifico, il Toro affronta le difficoltà con i piedi per terra, senza lasciarsi troppo scoraggiare. La sua paura più grande è quella che i suoi affetti più cari, amici e famigliari, siano in difficoltà: magnanimo e generoso, come rivela Venere, pianeta che governa il suo segno, pensa agli altri prima che a se stesso. Anche problemi economici o legati alla casa possono tenerlo in ansia. Come sconfiggere le difficoltà? Agendo per tempo: non è uno che ama lasciare le cose al caso.

ASSURDO MA VERO, SAPEVATE CHE UN SUCCHIOTTO PUÒ ESSERE LETALE?

Nessuno avrebbe mai pensato che il “morso dell’amore” poteva essere fatale. Eppure, in Messico, un ragazzo di 17 anni è morto a causa di un ictus (alcuni media locali parlano di un’embolia) provocato da un succhiotto della fidanzata.

Dopo essere uscito con la sua ragazza e tornato a casa, il ragazzo ha iniziato ad avere delle convulsioni. Trasportato d’urgenza dai genitori in ospedale, purtroppo non c’è stato più nulla da fare:  il succhiotto sul collo aveva infatti provocato un coagulo di sangue salito poi verso il cervello provocandone la morte.

5 PICCOLI SEGRETI CHE NON DICIAMO A NESSUNO, MA CHE SONO COMUNI A TUTTI

Ciascuno di noi ha piccole abitudini e piccoli segreti che fanno parte della  nostra quotidianità. Ma ci sono alcune cose che restano nascoste e facciamo in gran segreto nonostante siano comuni a tutti! Ecco quali sono:

1) Introdurre le dita nel naso.
A chi non è mai capitato? Brutta abitudine ma quanta soddisfazione ci resta dopo aver fatto una bella pulizia nasale con le nostre mani!

10 SINTOMI DI UNA DIETA CON TROPPI ZUCCHERI

Eliminare completamente lo zucchero dalla propria dieta è un’impresa quasi impossibile, ma ridurre le quantità è invece doveroso. Per convincersi è necessario conoscere bene cosa davvero fa lo zucchero una volta ingerito e quali sintomi può provocare un consumo eccessivo. Ci sono tanti segnali che ci possono far aprire gli occhi, convincendoci che è fondamentale non esagerare. Recentemente la World Health Organization ha consigliato di assumere meno del 5% di zuccheri nel computo totale della propria dieta quotidiana. Si tratta di 25 grammi di zucchero, per un adulto: sembra poco, ma per avere una vita più sana e duratura perché non provare?

Pelle rovinata. Lo zucchero si aggrega alle proteine formando nuove molecole che a lungo andare sostituiscono le fibre che mantengono sana la pelle. Si formano quindi rughe e possono sorgere problemi di acne. Alcuni dottori sostengono che ridurre notevolmente la quantità di zucchero fa sembrare più giovani di 10 anni.Stanchezza eccessiva. Il consumo di zucchero dà energia momentanea, ma una volta consumata si risulta decisamente più stanchi. Mentre le proteine regolano efficacemente l’oressina (il neurotrasmettitore che agisce sul ritmo sonno-veglia), lo zucchero ne riduce l’attività.

Troppi peccati di gola. Mangiando troppi zuccheri si attiva un processo ormonale vizioso che porterà a… volerne ancora. Lo zucchero agisce similarmente ad altre dipendenze notoriamente gravi – droga, alcool, gioco.

Mancanza di concentrazione. Lo zucchero “sveglia” ma se è troppo si perde il focus delle proprie attività. Lo zucchero agisce, secondo gli studi, su alcune proprietà cognitive come ad esempio la memoria.Denti danneggiati. Lo zucchero è il responsabile di numerose patologie dentali.

10 SINTOMI DI UNA DIETA CON TROPPI ZUCCHERI

Pressione alta. Se la pressione è maggiore dei normali livelli (di solito 120/80) la causa può essere una dieta troppo ricca di zuccheri. Una pressione del sangue incontrollata può causare patologie importanti come il diabete di tipo 2.Raffreddori frequenti. Lo zucchero contribuisce a rendere meno efficace il sistema immunitario.

Depressione. Le persone che mangiano troppi zuccheri sono più a rischio – uno studio su 9000 persone ha riscontrato che chi ha una dieta troppo sbilanciata ha il 40% di possibilità in più di soffrire di depressione. Il cervello – sotto costante assunzione di zuccheri – rilascia meno dopamina, e quindi meno sensazione di benessere.

La bilancia scoppia. Gli zuccheri non hanno particolari proprietà nutritive. La loro gestione è affidata all’insulina, l’ormone che sostanzialmente li brucia. Se gli zuccheri sono troppi, l’insulina non viene prodotta a sufficienza e così si trasformano in peso in eccesso.

Occhiaie. Le borse sotto gli occhi possono essere sintomo di una dieta troppo ricca di zuccheri che determina un impoverimento generale della tonicità del viso.

LA PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI, LAURA BOLDRINI, RICOVERATA D’URGENZA E OPERATA.

Laura Boldrini, presidente della Camera, è stata ricoverata d’urgenza venerdì notte al Policlinico Umberto I di Roma per una improvvisa e acuta forma di ernia del disco che ha reso necessario l’intervento chirurgico.

Cronaca

L’operazione, eseguita sabato mattina dall’équipe coordinata dal prof. Roberto Delfini  “è perfettamente riuscita ed il decorso post-operatorio si presenta regolare”. Entro due, tre giorni la Boldrini dovrebbe tornare al lavoro.

LA NUOVA FRONTIERA: LE DONNE CHE LA DANNO

Le donne non ti danno nulla ma ti permettono di condividere il piacere del sesso, o anche di una sveltina! Questo non significa che non si possa cercare una partner solo per il sesso o un’avventura, anzi!
Le donne non la danno mai (o quasi, se non in particolari situazioni) con tutta questa facilità come in “molti” (siti e non solo) vogliono farvi credere.

LA NUOVA FRONTIERA: LE DONNE CHE LA DANNO

Perchè se una donna fa sesso con un uomo, si lega a lui emotivamente molto di più di quanto non capiti ad un maschio. Ed anche qui è madre natura a darci la lezione più importante.

Una femmina fa sesso per procreare e vuole creare un nucleo familiare con un maschio che le dia sicurezza. 

LAURA PAUSINI CONFESSA: «PAOLO VUOLE ME, NON I MIEI SOLDI»

Laura Pausini  al settimanale “Io Donna”  ha svelato qualche dettaglio della sua vita privata, raccontando com’è cambiata la sua vita con l’arrivo della figlia Paola:  «L’arrivo di Paola ha spazzato via ogni incertezza. Mi ha fatto sentire potente: io la proteggerò, nei suoi confronti sarò invincibile. Lo so, ha tre anni e mezzo, nell’adolescenza sarà diverso. Già adesso acchiappa il telefono e spedisce messaggi vocali ricattatori: mamma quando torni? Perché io ti amooooo! E per la prima volta nella vita mi viene da mollare tutto e correre a casa».

La Pausini, ricordando poi uno dei periodi più brutti della sua vita ha confessato che: «Quindici anni fa c’è stata una rottura pesantissima, nei sentimenti e nel lavoro. Un dolore forte, mi ha scardinato completamente… Niente di paragonabile all’essere mollata da Marco, il primo fidanzatino, appunto quello della canzone. Non poteva aiutarmi la famiglia, non l’abbraccio dei fan: era una solitudine adulta. E all’inizio non potevo, non volevo, ma ho dovuto guardarla in faccia e trasformarla nella mia amica. Lavorando a lungo con una psicologa per rimettermi in piedi, per trovare la me stessa di oggi… Mi sentivo fragilissima, ora sono una combattente».

LAURA PAUSINI CONFESSA: «PAOLO VUOLE ME, NON I MIEI SOLDI»

Ma ora, grazie al suo compagno Paolo Carta ha ritrovato la serenità «Non pensavo – ha detto la cantante –  che avrei mai frequentato un uomo che era già stato sposato. Era fuori dalle mie convinzioni. Ho impiegato tantissimo ad accettare quest’amore. Che invece era forte. Siamo ancora qui, insieme. E Paolo l’ho preso con i suoi tre figli, allora avevano 12, 11 e 3 anni: mai pensato di sostituirmi alla mamma, ma non volevo che questa storia potesse, anche minimamente, procurare danni a loro. (…) Potrei dire che non mi ha mai chiesto un Rolex d’oro per Natale o che non gliene importava nulla della Mercedes con autista, come mi era successo in passato… Ma è più complesso di così: è l’essere maschi nel mondo mutato delle femmine. In una coppia come la nostra può mettere a disagio che non sia l’uomo ma la donna a mantenere la famiglia, a decidere dove si va e quando, perché è il mio lavoro che decide per tutti. A Paolo non importa essere famoso, non è in competizione con me. Accetta che io sia libera anche di scegliere quello su cui non è d’accordo. Vuole me, punto. E fare musica, la sua passione. Per questo, paradossalmente, ho smesso di portare solo i pantaloni. Mi compro anche le gonne. E mi sento bella.»

X FACTOR 2016: ROSHELLE VUOLE ESSERE LA PIÙ SEXY

COLPI DI SCENA, POLEMICHE E GOSSIP, X FACTOR 2016 PROCEDE COSI’. Ad accendere i boatos, però, non è soltanto l’aspetto “artistico” del talent.

Il pubblico, mai come in questa edizione, ha dimostrato infatti di essere molto interessato al gossip legato ai protagonisti, a partire dai quattro giudici: Arisa, Manuel Agnelli, Alvaro Soler e Fedez. Proprio il rapper, che negli ultimi tempi è stato al centro della cronaca rosa per la sua relazione con la fashion blogger Chiara Ferragni, viene tenuto d’occhio dai fan per il suo rapporto speciale con Roshelle,una delle concorrenti del suo gruppo.

X FACTOR 2016: ROSHELLE VUOLE ESSERE LA PIÙ SEXY

Tra uno scatto e l’altro, Roshelle ora sembra ambire non soltanto al podio del reality, ma anche a quello della concorrente più sexy.