03 gennaio
Venezia, profughi in rivolta: in ostaggio 25 operatori del centro di accoglienza

Venezia, profughi in rivolta: in ostaggio 25 operatori del centro di accoglienza
3 gennaio 2017

Paura per la rivolta di stanotte dei migranti ospitati nel centro di prima accoglienza di Cona, in provincia di Venezia, in Veneto, dove alcuni profughi hanno preso in ostaggio 25 operatori che si occupano dei richiedenti asilo.

La protesta è scoppiata ieri dopo la morte di una giovane della Costa d’Avorio ospite del centro. Secondo i richiedenti asilo, i responsabili della cooperativa hanno aspettato oltre otto ore dal malore prima di chiamare i soccorsi.  Solo intorno alle 2 le forze dell’ordine sono riuscite a ristabilire la situazione e i 25 volontari della Cooperativa che gestisce l’hub che si erano barricati in alcuni container sono stati fatti uscire.



Commenti