31 gennaio
Un caffè con annessa seduta di masturbazione: in Svizzera si potrà fare…

Un caffè con annessa seduta di masturbazione: in Svizzera si potrà fare…
31 gennaio 2017

Una storia vera. Voleva aprire a Ginevra un bar dove potere gustare un pomxxno al prezzo di un caffè,  ma la legge  l’estate scorsa lo ha fermato e l’imprenditore non si è dato per vinto…  Ecco cosa ha fatto!

Voleva aprire a Ginevra un bar dove potere gustare un pompino al prezzo di un caffè,  ma la legge  l’estate scorsa lo ha fermato e l’imprenditore ha trovato una soluzione alternativa. Nel ricco centro di Ginevra, al “cafè pipe”, come lo hanno chiamato i quotidiani elvetici, al posto di una fellatio accoppiata alla tazzina di caffè, ai clienti sarà offerta, dalle 6 del mattino alle 20, una semplice ma altrettanto godibile masturbazione al prezzo di 60 franchi svizzeri per il caffè e di 65 per il latte macchiato. Oltre a sandwich e qualche pasticcino.

“Cinque, dieci minuti di relax e la giornata parte a meraviglia”, disse l’imprenditore a luglio 2016. Aggiungendo che  “gli studi hanno dimostrato che gli uomini sono molto più efficienti della media al lavoro dopo essere stati “soddisfatti” durante la mattina. Per la Svizzera questa sarebbe un’idea davvero innovativa”.



Commenti