31 ottobre
“Il Terremoto è colpa del Papa”: anatema di Socci verso il Pontefice

31 ottobre 2016

Fare il Papa non è semplice, anzi specialmente dopo il concilio Vaticano. Per Francesco fare il papa è particolarmente complicato perché è alle prese con una riforma importante del Vaticano. Inoltre è del parere che la Chiesa cattolica come è stata descritta e voluta dal concilio Vaticano II sempre meno può essere governata dal solo papa,  ma il governo e le decisioni più importanti devono essere prese con il consenso dei vescovi di tutto il mondo. Per questo forse si alimentano polemiche intorno al suo operato anche attraverso personaggi del modno dell’informazione e dello spettacolo.

In questo caso la polemica nasce sui social network. Protagonisti due giornalisti: Antonio Socci e Gianni Riotta. Il primo ad accusare il pontefice di avere male indirizzato le sue preghere. Il secondo a pregare Dio perchè perdoni i pecatti del collega Socci. Un botta e risposta da vedere. E da commentare.

>sfoglia le immagini per farti un’idea.

 



Commenti