13 marzo
Per tagliare la coca usavano il Bimby. Coppia finisce in manette

Per tagliare la coca usavano il Bimby. Coppia finisce in manette
13 marzo 2017

Un 34enne di Villa Castelli (Br) e la moglie usavano il “Bimby” per tagliare la coca fra le mura di casa. Sono finiti in manette Vito Parisi, colto in flagranza dai Carabinieri della locale stazione, dai colleghi della Compagnia di Francavilla, di Grottaglie e del nucleo cinofilo di Modugno. I militari hanno smantellato una vera e propria ‘fabbrica’ della droga a conduzione familiare: durante la perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti 3 chilogrammi di cocaina e 9 di hashish, suddivisi in panetti termosaldati; 20.000 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio, libretti bancari e materiale per il confezionamento delle dosi. La coppia tagliava la droga col robot da cucina: le pietre di coca venivano inserite nell’elettrodomestico con tutti gli ingredienti necessari per ricavare un prodotto ben amalgamato e pronto per la vendita al dettaglio.



Commenti