X

Scherzi divertenti da fare agli amici… parte 1

Vuoi trovare qualche idea per fare uno scherzetto a colleghi o al partner? O semplicemente vuoi farti 2 risate guardando i più divertenti scherzi fatti per il I° di aprile? Dopo gli scherzi “classici” degli anni passati, ecco una galleria di scherzetti bastardi, con tanto di immagini e video/gif.
Ogni anno il 1 di aprile ci si sbizzarisce con finte notizie, agguati, burle classiche e non solo: ci si ingegna sempre di più per realizzarne di nuovi, e in questo la rete ci aiuta a scoprire cosa hanno combinato gli altri “pazzi” in giro per il mondo. In questa pagina troverai alcuni idee per realizzare delle burle, e in alcuni casi potrai vedere come riesce lo scherzo guardandone i filmati e le candid camera. Buone idee bastarde a tutti! E fate attenzione..

La corda invisibile (con danno)


Difficoltà: facilissimo. Occorrente: nulla, solo la vittima. Come realizzarlo: è uno scherzetto vecchio ma sempre funzionante. Pure troppo, come in questo breve filmato, dove i due ragazzi combinano il danno e scappano… Bisogna essere veramente scemi per farlo su una strada principale e trafficata, va scelto il luogo adatto. Il trucco è far finta di tendere una corda, in modo da far fermare chi sta arrivando. Riesce praticamente sempre, ma attenzione ai danni collaterali! Una versione alternativa invece è quella di fare questo scherzo nel marciapiede, ai passanti (e non alle auto). Si può tendere la corda a mezza altezza per bloccare, oppure in basso chiedendo alle persone di scavalcarla, oppure tenerla in alto e anche senza dir nulla vedrete che i passanti si abbasseranno per passare sotto. Ideale da fare in centro città.

La carta nascosta nel ventilatore

Difficoltà: facile. Materiale: pezzetti di carta tagliati piccoli. Come farlo: mettete i pezzettini di carta dentro la grata di un ventilatore di casa, oppure dentro ai bocchettoni di uscita dell’aria calda/fredda del cruscotto, come nella foto (ma non esagerate, potrebbe diventare pericoloso). Quando la vittima attiverà l’aria… si ritroverà una pioggia di coriandoli inaspettata..

Il doppio scherzo bastardo

Difficoltà: facile. Occorrente: un secchio; acqua; filo; bottiglia. Una burla ideale da fare ad un compagno di stanza o un coinquilino. E’ una rivisitazione del classico scherzo del secchio sopra la porta, ma in questa chiave “moderna” c’è un’aggiunta bastarda, ovvero legare una bottiglia (suggerisco di plastica riempita poco e non di vetro) allo stesso secchio. Mettere il secchio (pieno d’acqua) e la bottiglia legata sopra la porta leggermente aperta, e attendere: alla malcapitata vittima che aprirà la porta toccherà un bagno e una bottigliata nei gioielli di famiglia… Nella versione in questo filmato (circa 3Mb) viene usato un cestino (da carta) anzichè un secchio pieno d’acqua, le misure sono state prese perfettamente..

La (finta) visita dei ladri

Difficoltà: medio/facile. Materiale necessario: un po’ di vetro rotto, accesso al garage della vittima. Come farlo: andate nel garage dell’auto della vittima (si può fare anche nel suolo pubblico ma poi bisogna pulire!), abbassate completamente il finestrino dell’automobile, spargete i pezzi di vetro per terra, mettete un po’ di disordine, come nella foto: il risultato sarà un bello spavento per la vittima, che penserà ad una visita dei ladri che gli hanno sfasciato il finestrino. Magari aggiungete un post-it sul sedile tipo “ah ah, ci avevi creduto” per lasciare la vostra firma…

loading...