03 maggio
Opportunità e rischi quando si decide di acquistare un prodotto usato online

Opportunità e rischi quando si decide di acquistare un prodotto usato online
3 maggio 2017

 

Opportunità e rischi quando si decide di acquistare un prodotto usato online
Opportunità e rischi quando si decide di acquistare un prodotto usato online

Opportunità e rischi se si decide di acquistare un prodotto usato online 

Sempre più italiani fanno shopping online: internet permette di acquistare anche beni usati, è il trionfo della second hand economy, il mercato di seconda mano che consente in effetti di risparmiare e anche di divertirsi a cercare quella poltrona vintage, piuttosto che il pezzo di abbigliamento, vecchi dischi e, naturalmente, autovetture… il prodotto usato più venduto in Rete.

Il tutto, comodamente da casa, con una “vetrina” pressochè sconfinata e con la possibilità di confrontare facilmente i prezzi. Ma per fare affari bisogna considerare alcune attenzioni. Ecco i consigli dell’Unione Nazionale Consumatori per evitare brutte sorprese.

Quale sito. Ricordatevi che una piattaforma per la compravendita di beni usati non risponde di eventuali truffe: in effetti questi siti si limitano a mettere in contatto la domanda con l’offerta e se chi vende non è una persona seria, i rischi restano a vostro esclusivo carico.

Chi è il venditore. Proprio il fatto di trovarsi davanti un soggetto privato impone una attenta verifica dell’identità del nostro interlocutore e della sua reputazione. Non è bene acquistare da un soggetto che indica come contatti solo un numero di cellulare e non dà riferimenti “fisici”. Accertate che l’indirizzo ed il numero telefonico siano reali e funzionanti. Se vi sorgono dubbi, meglio fare un check online, eventualmente utilizzando una applicazione di mappe. Un classico dei truffatori è una casella postale o un indirizzo fittizio presso un ignaro anziano. Verificate, quindi, a chi corrisponde indirizzo e telefono.

Confrontare. Il prezzo dell’oggetto del nostro desiderio va confrontato attraverso più siti di e-commerce, ogni cosa ha un costo e un valore e nessuno vi regala nulla, quindi non c’è da credere a offerte miracolose. Diffidate poi di annunci strani e sospetti, ad esempio quelli scritti con un italiano approssimativo.

può interessarti
TRAPPOLE D'AMORE: STAI IMPLORANDO AMORE O TI AMA DAVVERO?

Foto. Se il bene è usato, fatevi mandare un buon numero di foto. Se il venditore ne ha molte, è più difficile che siano “false”. Meglio se gli scatti evidenziano anche i difetti del prodotto, del resto è usato! Non fatevi influenzare dai trucchetti di alcuni siti: timer che scadono, avvisi che indicano che l’articolo è attenzionato da un altro utente, etc.

Consegna. Controllate la data di consegna per evitare che il vostro acquisto non arrivi in tempo utile (un classico è il regalo di compleanno giunto a festa finita). Se non viene pattuito un termine diverso, la merce acquistata on line va consegnata entro 30 giorni dalla conclusione del contratto.

Documenti. Stampate sempre le pagine del sito (sia le condizioni contrattuali, sia i vari passaggi dell’acquisto on line, sia la pagina contenente l’offerta, sia quanto viene promesso nelle pagine pubblicitarie). Conservate le pagine in vista di future contestazioni. Annotate l’indirizzo web, ma tra privati ci si può accordare diversamente.

Pagamenti. Cercate di pagare in contrassegno, dopo aver ricevuto la merce. Per le vendite tra privati, cercate di incontrare il venditore di persona (in luogo pubblico frequentato) e di pagare in contanti dopo aver visto il prodotto. Altrimenti, scegliete pagamenti con carta di credito prepagate o paypal. Da evitare il bonifico, mai ricaricare una prepagata.. Inserite i dati della carta solo per società affidabili e note e se il sito è protetto.

Estratto conto. Dopo aver fatto l’acquisto non sarebbe male controllare i successivi estratti conto della prpria banca. In ogni caso, non cadere nella trappola di consegnare online il vostro numero di codice fiscale, il luogo e la data di nascita o il numero della carta d’identità.

può interessarti
A Londra, corso di cucina con lo sperma: non è uno scherzo. Non si butta via niente.

Postino. Quando vi portano il pacco, aspettate a firmare per ricevuta. Aprite prima il pacco, potrebbe essere vuoto. Meglio se lo fate in presenza di testimoni.

Ripensamento. Ricordate che comprando on-line da un commerciante vale il diritto di recesso, da esercitare entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto: non c’è bisogno che il prodotto sia difettoso, basta solamente che abbiate cambiato idea, che ci abbiate ripensato. Attenzione, però: questa possibilità non è prevista se si acquista da un altro privato.

Difetti. Se acquistate un bene usato, chiedete alla controparte di dichiarare gli eventuali vizi/difetti del prodotto. Verificate quanti anni fa era stato acquistato ed informatevi del suo stato di conservazione. La garanzia vale sempre due anni, ma vale solo se si acquista da un’azienda, non da privati.

Controversie. La prima cosa da fare in caso di controversia è inviare una contestazione formale con puntuali richieste ed un termine per adempiere. Si può fin da subito redigere sotto forma di “messa in mora” per darle valore legale e farle avere “peso”.  E’ consigliabile farsi assistere dagli esperti dell’Unione Nazionale Consumatori attraverso lo sportello E-commerce sul nostro sito.

E se siete voi a voler vendere? In tal caso scegliete con cura la piattaforma su cui pubblicare l’annuncio. Alcune richiedono una commissione, di solito il 10%, altre sono gratuite. Nello scegliere il sito valutate anche l’appetibilità del prodotto che volete vendere, l’audience del sito e scegliete un prezzo  “giusto” rispetto ad altri prodotti simili: nel fissare il prezzo non considerate solo quanto lo avevate pagato o il prezzo attuale di vendita, ma anche a quanto viene venduto ora su vari siti di vendite online. In ogni caso valutate le varie modalità di vendita (aste online, prezzo fisso….) e dedicate qualche minuto a scrivere l’annuncio: usate un messaggio chiaro ed esaustivo, mettete il vostro numero di telefono, descrivete il prodotto in modo dettagliato, inserite una foto del prodotto.

può interessarti
6 rimedi naturali contro la sbornia



Source: Notizie divertenti

 



Commenti