10 dicembre
Le dieci regole da seguire per una pelle perfetta

Le dieci regole da seguire per una pelle perfetta
10 dicembre 2016

Vediamo insieme i 10 passi da seguire e i prodotti da acquistare per mettere da parte, una volta per tutte, le cattive abitudini e fare spazio a questa nuova filosofia per la cura della nostra pelle.

Struccare il viso è il primo passo per la nostra routine di bellezza in stile coreano. L’elemento che differenzia il demaquillage delle donne asiatiche dal nostro è l’utilizzo degli olii. Perfetto per questo nuovo rituale è il Super olio struccante Olio di cotone di Sephora. Una formula adatta a tutte, che lascia la pelle morbida, elastica, e soprattutto, senza effetto grasso. Non abbiate paura di usarlo anche se la vostra pelle è soggetta a brufoli o punti neri! I prodotti a base di olio, infatti, non aggravano la situazione, come si potrebbe pensare, bensì, rimuovono perfettamente lo sporco e lasciano la pelle pulita in profondità e pronta per i successivi trattamenti.

 

Il principio base della routine di bellezza coreana, come dicevamo, è la “doppia pulizia”. Dopo esservi struccate con il prodotto a base di olio preferito, potete procedere alla detersione con un prodotto a base di acqua.

 

Dopo la detersione le donne coreane procedono con una delicata esfoliazione della pelle del viso, al fine di eliminare le cellule morte e favorire il rinnovamento cellulare.

 

Siamo giunti al momento della tonificazione. Il tonico è un prodotto un po’ bistrattato ma in realtà costituisce un elemento molto importante nella cura della pelle del viso perché rimuove le tracce dei passaggi precedenti, restringe i pori, e affina la grana della pelle.

 

L’essence è una novità per noi occidentali, mentre è un prodotto molto in uso nei paesi asiatici. Si tratta solitamente di un emulsione o un siero con una potente azione idratante.

 

Da qualche anno è divenuto un prezioso alleato per la bellezza della pelle del viso. Si tratta del siero, da applicareprima della classica crema da giorno o da notte. Ne esistono molti in commercio, con particolarità diverse e per tutte le esigente.

 

Questo passo della routine di bellezza coreana non deve essere ripetuto ogni giorno. Sarà sufficiente due/tre volte a settimana a seconda delle esigenze specifiche della vostra pelle. La “sheet mask”, ovvero, la maschera in tessuto è davvero uno degli elementi più caratteristici dei rituali di bellezza asiatici

 

Altro passaggio – questa volta quotidiano e da ripetere mattino e sera – è quello dell’idratazione del delicato contorno occhi. Questa zona del viso è la più soggetta all’insorgenza di segni, rughe, borse, perché sullo sguardo si “concentrano” stress, stanchezza, preoccupazioni… se a questo aggiungiamo i danni del sole e dell’inquinamento possiamo comprendere bene come questa zona formata da pelle particolarmente sottile abbia bisogno di particolare cura. Dopo l’idratazione del contorno occhi, si passa all’idratazione di tutto il viso. Pelle di porcellana contro abbronzatura selvaggia. Sono molti anni ormai che sentiamo parlare dei danni provocati dai raggi solari e rispetto al passato c’è più consapevolezza circa i rischi alla salute e anche alla bellezza della pelle

 



Commenti