X

La leggenda degli occhi neri. Leggetela, è stupenda

Gli occhi neri  si distinguono dagli altri occhi castani perché risultano dotati di una grande quantità di melanina. La melanina fa apparire tali occhi di un colore molto prossimo al nero, giacché tali occhi sono di un castano scurissimo. Il colore nero si tende però gradualmente a perdere. Infatti con l’avanzare del tempo e dell’età, tale colore tende a perdere tonalità, tendendo a diventare marrone.

A detta di molti questo colore nero degli occhi dona uno sguardo affascinante e misterioso, regala una spiccata personalità a chi li possiede, e non solo all’apparenza. Per ciò che riguarda il carattere delle persone dotate di occhi neri, si tratta di gente che in genere è molto vivace, solare, e anche intraprendente. Coloro che hanno gli occhi neri inoltre spesso adorano stare al centro della scena, vogliono l’attenzione di tutti.

Coloro che hanno gli occhi neri inoltre tendono ad essere molto sicuri di sé, e questo li rende particolarmente adatti a praticare gli sport, dove in genere riscuotono un certo successo. Si rivelano dei veri leader. Hanno pertanto molte doti positive, ma si sa che nessuno è perfetto e tra i lati negativi che possono evidenziare, vi è quello attinente al fatto che possono peccare di superbia.  A questo si aggiunge anche un altro aspetto non proprio positivo: alcune volte queste queste persone possono sembrare fredde e dure verso gli altri.

Inoltre, coloro che nascono con gli occhi neri sono molto competitivi, vogliono dimostrarsi i migliori in assoluto nel loro campo di azione, ovviamente anche in ambito sportivo.

Vi è una leggenda che racconta che tantissimi millenno fa alcuni dei dell’Olimpo per paura di estinguersi fecondarono molte donne, scendendo appositamente sulla Terra. Costoro fecero in modo quindi di rendere le donne terrestri gravide, e di far nascere diversi bambini, i quali avevano tutti gli occhi di colore nero. Infatti, stando a quanto vuole questa leggenda, le persone che possiedono gli occhi neri discenderebbero proprio dagli dei.

loading...