05 novembre
Incendio in sala operatoria per una scoreggia. Ed è subito panico

Incendio in sala operatoria per una scoreggia. Ed è subito panico
5 novembre 2016

Ha esploso un peto in sala operatoria durante l’intervento che stava subendo e ha provocato un incendio che l’ha ustionata. I giornali giapponesi hanno riferito di una trentenne sottoposta a una forma di chirurgia laser, ma nel bel mezzo dell’operazione con una scoreggia ha fatto prendere fuoco al laser. Il fuoco che ne è scaturito l’ha lasciata con gravi ustioni su gran parte del suo corpo, tra cui la vita e le gambe. L’incredibile incidente è avvenuto nell’ospedale di Shinjuku Ward nel mese di aprile, ma i dettagli sono emersi solo di recente a seguito di un’inchiesta per l’incendio.
“Quando il gas intestinale della paziente è fuoriuscito in sala operatoria, ha preso fuoco a causa dell’irradiazione del laser, e la fiamma si è diffusa, arrivando al telo operatorio causando l’incendio”, spiega il rapporto degli esperti. Non sono state riscontrate anomalie negli strumenti medici e non c’erano materiali infiammabili in sala operatoria al momento dell’operazione. È probabile che però ora molti ospedali decideranno di cambiare le procedure legate alle operazioni che prevedono l’utilizzo del laser, ad esempio sottoponendo i pazienti a diete che prevengano la formazione di gas infiammabili.



Commenti