Condividi questa pagina



la tigre delle nevi

Inserita il: 5.4.2013

la tigre delle nevi
Clicca qui per lo zoom

Piccoli cuccioli crescono, foto di cuccioli in atteggiamenti buffi, ridicoli, strani. Tutto il meglio del mondo animale visto da una foto, la foto della pagina è: la tigre delle nevi . Puoi condividere questa foto in Facebook o google plus se vuoi.

Dimensions: 420 x 269
File size: 38.55 kbytes
Taken on:  
Camera model:  
Shutter speed:  
Focal length:  
Aperture:  
Flash:  
ISO:  
  • il gufetto incavolato
  • il piccolo volpacchiotto
  • la mamma leonessa
  • la piccola puzzola
  • la tigre delle nevi
  • mamma canguro
  • miao ripeto miao apritemi
  • qui mi devo arrangiare per bere
  • scusa perché sei li sopra
  • scusate devo fare i panni

   

Barzelletta del Giorno

Indovinello di oggi


La Domanda

Cos`è che comincia con la `ù e finisce con la `è e ha più di 1000 lettere?

La Soluzione

[SOLUZIONE] L`ufficio postale.



Barzellette Politica
Categoria Barzellette Politica
Totale visite 249
Titolo della Barzelletta: Brunetta si presenta....

Brunetta si presenta dall'andrologo: "Dottore, una cosa strana, non so come dirglielo... il fatto e' che ogni volta che piove mi fanno male i coglioni". L'andrologo lo visita accuratamente "Bah, la verita' e' che non noto nulla di particolare. Mi spiega come e' questo dolore?". "Oh, e' un dolore molto intenso. Ma mi capita solo quando piove". "Bene, allora facciamo cosi': venga a trovarmi in un giorno di pioggia, cosi' posso fare una visita piu' accurata". Passano quindici giorni, e in un pomeriggio piovoso Brunetta si ripresenta dall'andrologo. "Ahi, dottore, non ce la faccio piu'. Il dolore e' insopportabile!". Il dottore lo invita a sedersi, gli pone un panno fra le gambe, afferra un paio di forbici e inizia a lavorare. Dopo cinque minuti, gli dice che puo' rivestirsi. "Adesso come si sente?". Brunetta cammina un po' per lo studio ed esclama: "Sto benissimo, dottore! Non sento piu' nulla. Ma cosa mi ha fatto?". "Oh, niente di particolare. Ho solo accorciato un po' gli stivali di gomma"



Aforismi sui gatti
Categoria Aforismi sui gatti
Totale visite 98
Titolo della Frase & Aforisma: La famiglia è

La famiglia è un'unità di individui che vivono nella stessa casa. E' formata da marito, moglie, bambini, servi, cane, gatto, uccellino, scarafaggi, cimici e pulci. Tutti a costituire insieme la base della moderna società civile.



Ultime Vignette di Valterinik

 

Donne - chirurgia estetica

Donne - dio creo l'uomo

 

Millenium War

Ricetta di oggi

Antipasti caldi
Categoria Antipasti caldi
Totale visite 128
Nome: Composti per guarnizione

PASTE RAPIDE
Servono per confezionare gli involucri di "barchette", "cestini", "vol-au-vent".
Pasta brisée:
Dosi per 24 barchette o cestini.
Farina g. 100, burro g. 65, un pizzico di sale.
Disponete a fontana sulla tavola g. 100 di farina e nel vuoto mettete g. 65 di burro a pezzetti, 3 cucchiai d'acqua e un pizzico di sale.
Riunite i vari ingredienti senza troppo lavorarli, formate con la pasta una palla e lasciatela riposare per almeno un quarto d'ora.
Stendete quindi la pasta sottilmente (2 o 3 millimetri) e con un tagliapaste ricavatene tante forme quante sono le stampine da foderare.
Pasta sfogliata magra:
Dosi per 24 barchette, cestini, bouchées, petits pâtés e rustici.
Farina g. 150, burro g. 100, un pizzico di sale.
Disponete a fontana sulla tavola la farina e nel vuoto metteteci qualche cucchiaiata d'acqua e un pizzico di sale.
Con una spatola mescolate bene per amalgamare farina e acqua, continuate poi ad impastare con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e ferma.
E' molto importante, per la buona riuscita della ricetta, che la pasta che avete ottenuto abbia la stessa durezza e compattezza del burro che ora state per incorporarvi.
Se la pasta fosse più dura del burro, ammorbiditela aggiungendo un po' d'acqua; se fosse più morbida, rendete più morbido il burro manipolandolo come si conviene.
Lasciate riposare la pasta, infarinate il tavolo e con l'aiuto di un mattarello di legno, stendete la pasta in un quadrato dello spessore di un centimetro.
Tagliate il burro in piccoli pezzi e disponeteli nel centro del quadrato preparato.
Chiudete i 4 lati del quadrato in modo che il burro vi sia rinchiuso perfettamente e stendete la pasta in un rettangolo di un centimetro di spessore. Piegate il rettangolo di pasta ottenuto in tre e, girando la pasta piegata, mettetela dinanzi a voi, spianatela, ripiegatela ancora in tre e lasciatela riposare per circa 10 minuti.
Ripetete tre volte questa operazione lasciando riposare la pasta ogni volta per almeno 10 minuti.
Se la pasta dovesse attendere prima di essere utilizzata è bene lasciarla piegata e stenderla solo al momento dell'uso.
In alternativa si può usare la pasta sfogliata surgelata.
Bignè:
Si confezionano con la normale pasta degli choux.
Mettete in una casseruola un quarto di litro di acqua, 100 grammi di burro e il sale, poi portate sul fuoco, mescolando.
Appena l'acqua leverà il bollore, togliete la casseruola dal fuoco e gettateci dentro d'un colpo 150 grammi di farina.
Mescolate e rimettete sul fuoco, continuando a mescolare finchè la pasta formerà come una palla, staccandosi dalle pareti della casseruola.
Fate cuocere per tre minuti ancora, sempre mescolando, e, quando l'impasto farà un piccolo rumore come se friggesse, toglietelo dal fuoco e rovesciatelo sul marmo di cucina.
Quando sarà freddo, rimettete l'impasto nella casseruola ed aggiungete 4 uova: dovete mettere un uovo alla volta, badando di farlo amalgamare bene alla massa prima di metterne un altro.
Messe tutte le uova, lavorate la pasta energicamente con un cucchiaio di legno, fino a che sarà vellutata.
Prendetene allora piccole porzioni alla volta e friggetele a calore moderato in abbondante olio.
I bignè gonfieranno e assumeranno una leggera tinta dorata.
Bouchées:
Le bouchées sono piccoli dischi di pasta sfogliata, spessi un cm. circa, con un vuoto centrale per raccogliere il ripieno chiuso da un coperchio della stessa pasta: vengono cotti al forno e poi riempiti con un composto. Molto simili ai petits pâtés.


Vedi tutte le ricette....

Segnalaci

Dillo ad un Amico:  

Nuove gallerie

Rebus del 10/7


Clicca sulla immagine per ingrandire

Soluzione Frase 1 5 1 2 7! = 2 4 2 8 Un uovo di gabbiano

 

Cruciverba


Ricerca personalizzata

Facebook fan

Ricette di cucina

 

 

Scruta il tuo futuro

Cruciverba crittografato

Sudoku


Sudoku

Sudoku del 01-08-14 Schema 12x12

Link e altro

Funny and crazy jokes
Crazy and funny pictures
Riddles and answers
Top Fashion Models Pictures
Models, Actors, Athletes, Personalities
Fotos de humor

eXTReMe Tracker

Privacy



Disclaimer