17 dicembre
Fabrizio Corona rinviato a giudizio

Fabrizio Corona rinviato a giudizio
17 dicembre 2016

SOLDI NEL CONTROSOFFITTO: nuovo processo per Fabrizio Corona e la sua ex collaboratrice e presunta prestanome Francesca Persi. L´ex fotografo dei vip è imputato di intestazione fittizia di beni, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione. Tutto è cominciato quando le forze dell’ordine hanno trovato 1,7 milioni di euro nel controsoffitto dell’abitazione di Francesca Persi, collaboratrice dell’ex agente fotografico. Corona era tornato in carcere per la vicenda dei contanti, poi sequestrati, lo scorso 10 ottobre mentre era in affidamento in prova ai servizi sociali, l’affidamento gli è stato attualmente revocato. “E’ stato il processo più veloce del secolo, non ci è mai capitato di vedere una velocità simile” è il commento dell’avvocato Ivano Chiesa al termine dell’udienza preliminare. “E’ definitivamente tramontato il problema della provenienza illecita del denaro”. Nel frattempo Fabrizio Corona passerà il 25 dicembre 2016, ovvero il giorno di Natale a San Vittore, il carcere milanese dove è stato portato dopo l’ultimo arresto. Oggi la Procura ha detto che i denari erano leciti perché vengono dal lavoro delle società.



Commenti