06 novembre
Divorzio Jolie-Pitt: Brad chiede la custodia condivisa dei figli. E’ scontro.

Divorzio Jolie-Pitt: Brad chiede la custodia condivisa dei figli. E’ scontro.
6 novembre 2016

Nuovo passo nella guerra tra Angelina Jolie e Brad Pitt. Brad non ha intenzione di cedere per l’affidamento congiunto dei figli, decidendo così di andare allo scontro con l’ex moglie che aveva fatto richiesta di un affidamento ‘esclusivo’. A questo punto la partita si giocherà inevitabilmente in un’aula di tribunale.
Venerdì scorso, infatti, con un documento ufficiale avanzato dai suoi legali, Pitt si è opposto alla richiesta fatta da Angelina di tenere per sé la custodia con il solo permesso di visita concesso all’attore.

Al momento, i due avrebbero trovato volontariamente un accordo temporaneo di custodia: i sei figli della coppia (Maddox di 15 anni, Pax di 13, Zahara di 11, Shiloh, di10, Vivienne e Knox di 8) continuano a vivere con la Jolie, che ha cancellato qualsiasi altro impegno per dedicarsi a loro. In questo mese e mezzo Pitt ha potuto vederli attraverso visite concordate, la prima delle quali con un terapista a seguito.
Sono ormai passati quasi due mesi dall’annuncio choc della separazione del 15 settembre, e nel frattempo è stato scritto di tutto sulle possibili motivazioni della rottura. Ad incidere sul divorzio, sembra si stata proprio l’educazione dei figli della coppia da parte di Brad, poco apprezzata da Angelina. A decidere sul da farsi, a questo punto, sarà un giudice, con l’ipotesi di custodia congiunta altamente probabile. A meno che Angelina non dimostri la ‘pericolosità’ di Pitt nei confronti dei figli.

Angelina però è in una posizione scomoda. “Pax e Shiloh hanno un legame forte con il papà e si sono sentite sempre più compatibili, a livello emozionale, con Brad Pitt”. Non si conosce invece con chi vogliono vivere Zahara e i due più piccoli. Ma se Pax e Shiloh vogliono veramente stare con Brad , per  Angelina sarà davvero difficile ottenere l’affidamento esclusivo.
Come è già noto dalle notizie del 29 ottobre scorso, nel divorzio dei Brangelina anche l’attrice è nel mirino dei servizi sociali. Il Dipartimento per la Famiglia della contea di Los Angeles ha deciso di estendere le indagini per maltrattamenti anche a lei e non solo a Brad Pitt.



Commenti