21 febbraio
Colpo grosso stava per far scoppiare incidente diplomatico con gli Usa. Le rivelazioni di Umberto Smaila

Colpo grosso stava per far scoppiare incidente diplomatico con gli Usa. Le rivelazioni di Umberto Smaila
21 febbraio 2017

In un’intervista a “Il Giorno”, Umberto Smaila torna indietro con la memoriaa “Colpo Grosso”, il programma cult da lui condotto negli anni ’80. Il game-show, andato in onda del 1987 al 1991 su Italia7,fece infuriare Ronald Reagan causando un mezzo incidente diplomatico. Reagan puntò il dito contro la trasmissioneaccusandola di essere un esempio di corruzione dei costumi americani. “Un giorno incontrai nei corridoi di Mediaset Mike Bongiorno,mi disse: ‘Che hai fatto? Hai fatto arrabbiare Ronald Reagan, ma cos’hai combinato?’, racconta oggi l’ex “gatto di Vicolo Miracoli”. “‘Colpo Grosso’ era un programma nazionalpopolare, digeribile per tutti- prosegue – Lo guardavano i nipoti, la mamma, il nonno, e poi l’unica alternativa era il ‘Maurizio Costanzo Show'”. “Colpo Grosso” tenne incollati al televisore sino a tarda notte milionidi telespettatori ansiosi di ammirare le grazie delle ragazze Cin Cin, protagoniste di spogliarelli sexy e balletti ammiccanti entrati nella storia della tv. Smaila coglie l’occasione per smentire i rumors circolati per anniche parlavano di sue nottate di fuoco con alcune soubrette del programma. “Non c’era il tempo aver nessun tipo di rapporto -dice oggi – Si registravano 4 o 5 puntate al giorno, da un’ora ciascuna. Era una catena di montaggio, perdoni il gioco di parole”.



Commenti