25 febbraio
Il bellissimo video di un papà: “la sindrome di Down la cosa più meravigliosa che mi sia successa”

25 febbraio 2017

Quello è stato uno di quei momenti in cui non devi agire o reagire. Non ho detto niente, non sono il tipo che prende la faccia delle persone per dire delle cose ma ho sentito quella voce nella mia testa che diceva: “digli che cos’è”. E non l’ho fatto. Ho lasciato che quell’ignoranza crescesse in un’altra generazione e ho fallito con mio figlio durante il processo. Non intendo diventare emotivo, questa non è un’esibizione. Devo riprogrammare quel pulsante perché sento di averlo deluso in quel momento. La Sindrome di Down è letteralmente la cosa più bella che sia successa nella mia vita. E’ divertente, brillante, fantastica, è gentile, amorevole, fa le coccole. Le persone con la Sindrome di Down sono grandi insegnanti. Non è una malattia, non è una malattia. Non lo è. Non è nemmeno una disabilità. Solo perché leggi più lentamente o non corri veloce non vuol dire che hai una disabilità per me. Questo è ciò che ho imparato da Turner. La disabilità è una percezione”.



Commenti