09 marzo
Baciarsi via telefonino. Ecco Kissinger la app che permette di scambiarsi effusioni tramite lo smartphone

Baciarsi via telefonino. Ecco Kissinger la app che permette di scambiarsi effusioni tramite lo smartphone
9 marzo 2017

che contiene tutti i sensori che rilevano i punti di pressione delle labbra. Le informazioni vengono quindi inviate tramite il telefono sul dispositivo destinatario che le elabora e di conseguenza attiva i sensori ricettori sul Kissinger. Lo scopo è offrire ai partner la sensazione che si stanno baciando dal vivo. Mentre ciascuno bacia il proprio Kissenger, in quello stesso momento avverte la sensazione del bacio del partner. Gli ideatori sono alcuni ricercatori dell’Imagineering Lab della City University of London, guidati da Emma Yann Zhang. Dopo il periodo di sperimentazione, la App sarà immessa sul mercato e potrebbe presto arrivare in Italia.



Commenti