30 gennaio
Attore porno finisce in ospedale per un’erezione che dura da 19 ore

Attore porno finisce in ospedale per un’erezione che dura da 19 ore
30 gennaio 2017

La scorsa settimana, l’attore porno Rico Strong ha postato un video su Instagram in cui racconta un’esperienza traumatica che lo ha mandato dritto al pronto soccorso. Dopo una panoramica della camera in ospedale, inquadra un rigonfiamento nei pantaloni: “un’erezione che va avanti da 19 ore”.  Accanto al video una serie di foto a dir poco scabrose in cui si vede il suo pene in stato post-operatorio e gli occhi dell’attore pieni di lacrime. Nelle didascalie delle foto, spiega di aver usato Caverject, un farmaco contro la disfunzione erettile che viene iniettato con un ago direttamente nel pene.  “È come avere un attacco di cuore al pene”, spiega Tobias Kohler, professore di urologia presso la Southern Illinois University. “Il sangue che scorre si ferma, il tessuto muscolare del pene muore, perché non vi arriva più ossigeno.” Il trattamento di cura, come nel caso di Strong, consiste nel drenare sangue al pene, attraverso aghi o incisioni chirurgiche.



Commenti