15 ottobre
Amici dell’ex: sicuri che sia una buona idea?

Amici dell’ex: sicuri che sia una buona idea?
15 ottobre 2016

Seppur per alcuni possa funzionare, in realtà potrebbe non essere un bene per tutti…

Quando ci si lascia, dopo aver condiviso momenti, ricordi, e magri anche una famiglia, la speranza di molti è quella di poter continuare a rimanere amici, ma vi spiegheremo perchè questa idea potrebbe essere quanto ci sia di più sbagliato.

Il desiderio di rimanere amici, spesso non significa altro che il voler continuare ad avere un contatto con l’ex, e di conseguenza continuare a nutrire la speranza di poter un giorno tornare insieme. Soprattutto se siete voi ad essere uscite peggio dalla rottura, continuare a vedere il vostro ex, fa solo danni, e rallenta il vostro processo di “guarigione“.

seduzione-la-comunicazione-affettivaL’amicizia platonica è più un’utopia che altro
Soltanto in un mondo ideale, ci si lascia piangendo con un abbraccio, e ci si incontra poi fuori, per un drink, come se nulla fosse. Lo sostengono le amiche, ma anche alcuni studi: uno dei due finirà col soffrirne.

Anche se siete state voi a chiudere la relazione, non cedete alle suppliche del vostro ex, che pur di vedervi ancora, si accontenterebbe di un’amicizia. Una situazione del genere lo danneggerebbe molto nel lungo periodo.

Senza dimenticare che l’amicizia con l’ex può diventare un problema quando arriva il momento di iniziare una relazione con qualcun altro: in quanti lo accetterebbero? Anche se il vostro nuovo partner non è troppo geloso, ovviamente non sarà contento di vedervi passeggiare insieme al vostro ex sapendo che avete condiviso momenti molto intimi.

Rimanendo amici, poi, potreste iniziare a lasciarvi e poi a riprendervi: una relazione davvero pericolosa per i vostri sentimenti.

Infine, è solo una perdita di tempo: non vale la pena di stare lì in attesa che lui cambi idea e ritorni con voi. Prima vi arrenderete al fatto che quando è finita è finta e il ritorno di fiamma è difficile, e prima potrete tornare a sorridere.



Commenti