05 dicembre
10 sintomi di una dieta con troppi zuccheri

10 sintomi di una dieta con troppi zuccheri
5 dicembre 2016

Eliminare completamente lo zucchero dalla propria dieta è un’impresa quasi impossibile, ma ridurre le quantità è invece doveroso. Per convincersi è necessario conoscere bene cosa davvero fa lo zucchero una volta ingerito e quali sintomi può provocare un consumo eccessivo. Ci sono tanti segnali che ci possono far aprire gli occhi, convincendoci che è fondamentale non esagerare. Recentemente la World Health Organization ha consigliato di assumere meno del 5% di zuccheri nel computo totale della propria dieta quotidiana. Si tratta di 25 grammi di zucchero, per un adulto: sembra poco, ma per avere una vita più sana e duratura perché non provare?

 

Pelle rovinata. Lo zucchero si aggrega alle proteine formando nuove molecole che a lungo andare sostituiscono le fibre che mantengono sana la pelle. Si formano quindi rughe e possono sorgere problemi di acne. Alcuni dottori sostengono che ridurre notevolmente la quantità di zucchero fa sembrare più giovani di 10 anni.

Stanchezza eccessiva. Il consumo di zucchero dà energia momentanea, ma una volta consumata si risulta decisamente più stanchi. Mentre le proteine regolano efficacemente l’oressina (il neurotrasmettitore che agisce sul ritmo sonno-veglia), lo zucchero ne riduce l’attività.

Troppi peccati di gola. Mangiando troppi zuccheri si attiva un processo ormonale vizioso che porterà a… volerne ancora. Lo zucchero agisce similarmente ad altre dipendenze notoriamente gravi – droga, alcool, gioco.

Mancanza di concentrazione. Lo zucchero “sveglia” ma se è troppo si perde il focus delle proprie attività. Lo zucchero agisce, secondo gli studi, su alcune proprietà cognitive come ad esempio la memoria.

Denti danneggiati. Lo zucchero è il responsabile di numerose patologie dentali.

Pressione alta. Se la pressione è maggiore dei normali livelli (di solito 120/80) la causa può essere una dieta troppo ricca di zuccheri. Una pressione del sangue incontrollata può causare patologie importanti come il diabete di tipo 2.

può interessarti
Yelp, Eat24 e Murble: la consegna a domicilio automatizzata non conosce limiti
Raffreddori frequenti. Lo zucchero contribuisce a rendere meno efficace il sistema immunitario.

Depressione. Le persone che mangiano troppi zuccheri sono più a rischio – uno studio su 9000 persone ha riscontrato che chi ha una dieta troppo sbilanciata ha il 40% di possibilità in più di soffrire di depressione. Il cervello – sotto costante assunzione di zuccheri – rilascia meno dopamina, e quindi meno sensazione di benessere.

La bilancia scoppia. Gli zuccheri non hanno particolari proprietà nutritive. La loro gestione è affidata all’insulina, l’ormone che sostanzialmente li brucia. Se gli zuccheri sono troppi, l’insulina non viene prodotta a sufficienza e così si trasformano in peso in eccesso.

Occhiaie. Le borse sotto gli occhi possono essere sintomo di una dieta troppo ricca di zuccheri che determina un impoverimento generale della tonicità del viso.



Commenti