Sit-in Ncc a Roma: “Vergogna, a rischio 200mila famiglie”